Categorie
Coronavirus (COVID-19) Donald Trump MONDO Sanità USA

Usa, si allarga il focolaio alla Casa Bianca: positiva anche la portavoce McEnany. I fedelissimi di Trump contagiati dal Coronavirus

Salgono a 11 le persone vicine al presidente statunitense che sono risultate positive, dall’assistente Luna ai senatori Lee e Tillis
L’articolo Usa, si allarga il focolaio alla Casa Bianca: positiva anche la portavoce McEnany. I fedelissimi di Trump contagiati dal Coronavirus proviene da Open. …

Kayleigh McEnany, la portavoce della Casa Bianca, è positiva al Coronavirus. Ad annunciarlo è stata la stessa McEnany con una breve nota. «Dopo essere risultata negativa ogni giorno da giovedì, sono risultata positiva lunedì mattina», ha scritto la portavoce della Casa Bianca, specificando che nella lista delle persone con cui è entrata a stretto contatto di recente non rientrano giornalisti, producer o membri della stampa.

McEnany ha poi voluto chiarire di non essere venuta a conoscenza della positività di Hope Hicks – la stretta collaboratrice di Donald Trump da cui sarebbe partito il contagio del presidente Usa – prima del press briefing di giovedì. Venerdì scorso alcuni mezzi di informazione statunitensi avevano riportato che l’amministrazione Trump era venuta a conoscenza della positività di Hicks mercoledì, ma non aveva informato il pubblico.

Con McEnany sale a 11 il numero di persone vicine a Trump risultate positive al virus: oltre a Melania e alla già citata Hicks, hanno contratto il Sars-Cov-2 anche Nicholas Luna, assistente del presidente, Bill Stepien, campaign manager, i senatori Mike Lee e Thom Tillis, Ronna McDaniel, presidente del comitato nazionale del Partito Repubblicano, Kellyanne Conway, senior advisor, John I. Jenkins e Chris Christie.

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *