Categorie
Atletica Giappone Olimpiadi Tokyo 2020 Scherma Sport

Tokyo 2020, disfatta per il fioretto maschile. È il giorno dei big dell’atletica: Tamberi si gioca l’oro, Tortu e Jacobs un posto in finale

Ancora buone notizie dal nuoto con il bronzo nella 4×100 mista maschile. Paltrinieri quarto nei 1.500. Nell’atletica finale per Fantini nel martello donne
L’articolo Tokyo 2020, disfatta per il fioretto maschile. È il giorno dei big dell’atletica: Tamberi si gioca l’oro, Tortu e Jacobs un posto in finale proviene da Open. …

Italia sempre più di bronzo in questa giornata olimpica. Il bottino della spedizione azzurra ai Giochi di Tokyo 2020, infatti, si allarga proprio con il metallo del terzo posto grazie alla 4×100 mista maschile che porta il medagliere a quota 25 titoli (2 ori, 8 argenti e 15 bronzi). Oggi scenderanno ancora in pista i big dell’atletica italiana, con Jacobs e Tortu dalle 12.15 a caccia di un posto nella finale dei 100 metri. Alle 12.10 occhi puntati su Tamberi nella finale di salto in alto.

Scherma: squadra maschile di fioretto fuori

Ancora una delusione dalla scherma, disciplina da sempre sorridente all’Italia. Gli azzurri del fioretto a squadre maschile, infatti, sono stati eliminati dai padroni di casa del Giappone per 45 a 43: saranno loro a sfidare la Francia in semifinale. «Premesso che lo sport italiano e il Coni devono essere eternamente grati alla scherma, i risultati a Tokyo sono stati profondamente deludenti: ci aspettavamo ben altro», ha commentato il presidente del Coni Giovanni Malagò all’Ansa. «Oggi era l’ultimo giorno per avere una speranza di fare qualcosa di importante», ha proseguito, «e invece non siamo neanche in zona medaglie ed è una cosa che ci amareggia tanto, questo sicuramente comporterà riflessioni in merito: ora ci vuole una profonda riflessione da parte della federazione, tra tre anni ci sono i Giochi di Parigi: da domani si deve lavorare per ricostruire un ambiente», ha concluso il numero uno dello sport italiano.

Atletica, Davide Re in semifinale dei 400 piani

Ancora buone notizie dalla pista dello Stadio Olimpico di Tokyo. Davide Re, infatti, si è qualificato per la semifinale dei 400 metri piani con il corno di 45.46. Eliminato, invece, l’altro azzurro in gara Edoardo Scotti (45.71).

Atletica, Fantini in finale del martello

EPA/CHRISTIAN BRUNA | Sara Fantini in azione allo Stadio Olimpico di Tokyo

Con il dodicesimo posto l’azzurra Sara Fantini si è qualificata per la finale del lancio del martello donne grazie a una misura di 71,68 metri.

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *